Chi siamo

 

La società cooperativa C.RE.HA. Nature è composta da otto soci:

 

 EDOARDO BIONDI - Presidente

Nato a Matelica il 28/07/1944, è stato fino al 31 ottobre 2012 ordinario di Geobotanica (gruppo disciplinare BIO/03 – Botanica Ambientale e Applicata) dell’Università Politecnica delle Marche; dal 1 novembre del 2012 è in congedo per raggiunti limiti di età.

Presso l’Università Politecnica delle Marche, Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari ed Ambientali, nell’anno accademico 2012/2013, tiene il corso di “Gestione e tutela della Biodiversità e del Paesaggio” come professore a contratto.

E’ stato Tutor di 17 Tesi di Dottorato di Ricerca  ed ha partecipato ad oltre 500 simposi nazionali e internazionali.

Ha fondato l’Orto Botanico “Selva di Gallignano” dell’Università Politecnica delle Marche ed è stato inoltre Coordinatore del Centro Interdipartimentale dell'Orto Botanico “Selva di Gallignano” dalla sua fondazione, risalente al 2000 sino al 31 Ottobre 2012.

E’ membro di numerose Accademie scientifiche e culturali: Accademia Italiana di Scienze Forestali, Accademia dei Georgofili, Istituto Marchigiano di Scienze, Lettere ed Arti, Deputazione di Storia Patria per le Marche, Accademia Agraria di Pesaro.

Nell'ambito della propria attività scientifica il Prof. Edoardo Biondi ha ricoperto numerosi incarichi di progettazione e pianificazione ambientale partecipando in qualità di esperto a diversi studi di pianificazione territoriale, all'interno dei quali ha curato e coordinato prevalentemente gli aspetti botanico-vegetazionali e più in generale naturalistici. Negli ambiti della gestione conservativa del territorio e del paesaggio si è occupato degli studi per il miglioramento della qualità degli aspetti culturali e sociali nell’economia agricola e della biodiversità.

 

MAURIZIO BIANCHELLI - Membro CDA

Nasce a Camerino (MC) il 24/09/1976. Nel 2003 consegue la Laurea (quinquennale) in Scienze e Tecnologie Agrarie presso l'Università Politecnica delle Marche.

Nel 2008 consegue il titolo di Dottore di Ricerca PHD in "Gestione e valorizzazione delle risorse dei territori collinari e montani" con uno studio di 2 specie endemiche a rischio di estinzione del territorio marchigiano presso l'Università Politecnica delle Marche. Iscritto all'albo dei Dottori Agronomi e Forestali delle Marche (Ex Ordine provinciale di Ancona) dal 2004. 

Dal 2003 collabora con la Banca del Germoplasma dell'Orto Botanico “Selva di Gallignano” a diversi progetti di ripristino ambientale, come ad esempio il recupero e trasformazione dei fronti esauriti della discarica SOGENUS spa in località La Cornacchia (Moie - AN); recupero e studio del germoplasma, nonché all’organizzazione della Banca stessa. Ad ulteriore ampliamento della propria formazione professionale ha trascorso periodi di formazione presso le Banche del Germoplasma del Giardino Botanico di Valencia (Spagna), dei Royal Botanic Gardens Kew - Millenium Seed Bank (Regno Unito).

Attività professionali: Perizie tecnico-estimative per l’individuazione e la valutazione di valori di mercato (colture agrarie, fabbricati rurali, civili ed industriali, indennità per espropriazioni etc.) e di danni in agricoltura (agenti meteorici, fauna selvatica etc.); Studi botanici, progettazione e direzione lavori per la realizzazione di opere di ricostituzione ambientale, mitigazione degli impatti e di sistemazione a verde pubblico e privato; CTU presso il Tribunale di Ancona; Responsabile sicurezza ai sensi della L.81/08 ed RSPP; Studi e Relazioni per Valutazioni di Incidenza e Valutazioni Ambientali Strategiche.

 

DIANA GALDENZI - Membro CDA

Nasce a San Benedetto del Tronto (AP), il 10/10/1977. Nel 2003 consegue la Laurea (quinquennale) in Scienze Biologiche presso l’Università di Bologna e nel 2006 la Laurea Magistrale in Gestione dell'Ambiente Naturale e delle Aree Protette presso l’Università di Camerino.

Nel 2011 ottiene il Titolo di Dottore di Ricerca in Gestione Sostenibile dei Sistemi Collinari e Montani presso l’Università Politecnica delle Marche dove attualmente collabora, come Assegnista di Ricerca. Ha esperienza nel campo dello studio della vegetazione e monitoraggio degli habitat sensu Direttiva (92/43/CEE), valutazione di incidenza e conservazione del paesaggio.

 

MARCO GALIÉ

Nato ad Ascoli Piceno il 10/02/1982, laureato in Scienze e Tecnologie Agrarie nel 2008 presso l'Università Politecnica delle Marche. Presso la stessa Università ha conseguito il Dottorato di Ricerca in “Gestione Sostenibile dei Sistemi Collinari e Montani”, nell’ambito del quale ha portato avanti un progetto di recupero e studio del germoplasma di graminacee prative autoctone.

Dal 2009 collabora con la Banca del Germoplasma dell'Orto Botanico “Selva di Gallignano” a diversi progetti di ripristino ambientale, recupero e studio del germoplasma, nonché all’organizzazione della Banca stessa.

Ha approfondito le proprie conoscenze riguardo la moltiplicazione e la conservazione ex situ delle specie vegetali, attraverso periodi di formazione presso le Banche del Germoplasma del Giardino Botanico di Valencia (Spagna), dei Royal Botanic Gardens Kew (Regno Unito) e dell’International Rice Research Institute (Filippine).

 

 MASSIMILIANO MORBIDONI

Nato ad Ancona l’11/01/1968, laureato in Scienze Agrarie presso l’Università Politecnica delle Marche nel 1998-99. Titolo di Dottore di ricerca in Biologia vegetale e Biotecnologie Agroambientali (BIO/03) conseguito presso l’Università di Perugia nel 2005. Collabora dal 2000 con l’Orto Botanico dell’Università Politecnica delle Marche per le attività di progettazione e riqualificazione ambientale. Docente a contratto presso l’Università degli Studi di Teramo. Ha esperienze nel campo della didattica, dell’educazione ambientale, della ricerca scientifica.

 

 

RENATO PICCININI

 

MICHELE RISMONDO - Membro CDA

Laureato in Scienze e Tecnologie Agrarie nell'A.A. 2000-2001 presso l'Università degli Studi di Ancona. 

Nel 2005 consegue il titolo di Dottore di Ricerca in "Gestione e valorizzazione delle risorse dei territori collinari e montani" presso l'Università Politecnica delle Marche. Iscritto all'albo dei Dottori Agronomi e Forestali delle Provincie di Ascoli Piceno e Fermo dal 2006

Docente e Coadiutore Didattico per insegnamenti SSD BIO/03 (Botanica Ambientale ed Applicata) presso l'Università Politecnica delle Marche, l'Università degli Studi di Firenze e l'Università degli Studi di Teramo

Attività di ricerca: Studio integrato delle fasce di vegetazione spontanea per la creazione di un Sistema di Bioindicatori per la valutazione della qualità ambientale negli agro-ecosistemi; Analisi della vegetazione e delle problematiche di conservazione e gestione dei Boschi residui della Regione Marche; Cambiamenti climatici e sistemi produttivi agricoli e forestali: analisi integrata (agronomia, vegetazione, suolo ed aspetti socio-economici) dei sistemi agricoli ed agroforestali in ambiente Mediterraneo.

Attività professionali: Perizie tecnico-estimative per l’individuazione e la valutazione di valori di mercato (colture agrarie, fabbricati rurali, indennità per espropriazioni etc.) e di danni in agricoltura (agenti meteorici, fauna selvatica etc.); Studi botanici, progettazione e direzione lavori per la realizzazione di opere di ricostituzione ambientale, mitigazione degli impatti e di sistemazione a verde pubblico e privato; consulenza tecnica per beneficiari privati per la fruizione di contributi pubblici nell’ambito del PSR Marche; Studi e Relazioni per Valutazioni di Incidenza e Valutazioni Ambientali Strategiche.

 

LILIANA ZIVKOVIC - Membro CDA

Nata a Roma il 25/04/1976. Nel 2003 si laurea in Scienze Biologiche (laurea quinquennale) presso l'Università degli Studi di “Roma Tre” con una tesi sulla vegetazione della Costiera Amalfitana.

Nel 2005-2006 frequenta un master di II livello in “Analisi, gestione e conservazione della biodiversità e del paesaggio” presso l'Università Politecnica delle Marche. Nella stessa Università consegue, nel 2009, il Titolo di Dottore di Ricerca in “Gestione sostenibile dei sistemi collinari e montani”.

Durante il Dottorato porta avanti un progetto di ricerca sulla rete ecologica della provincia di Ancona e sulla vegetazione e gli habitat fluviali. Collabora ad attività di ricerca finalizzate al monitoraggio dello stato di conservazione degli habitat di Direttiva 92/43/CEE in Italia.

Ha esperienza in analisi geobotaniche finalizzate all'individuazione delle reti ecologiche e alla valutazione dello stato di conservazione degli habitat (con particolare riferimento a quelli della Direttiva 92/43/CEE) e alla loro gestione e sulla cartografia della vegetazione e analisi cartografiche con i sistemi informativi geografici (GIS). Ha approfondito le sue conoscenze scientifiche durante periodi di ricerca all’estero (Mendoza, Argentina; Ljubljana, Slovenia).

Sunday the 19th. P.IVA 1383745293